L’imprenditore agricolo sopra soglia ora può applicare la Legge Fallimentare

La composizione negoziata della crisi d’impresa è utilizzabile da tutti, quindi assimila dell’imprenditore agricolo agli altri imprenditori.

Per transare col Fisco non serve la continuità d’impresa

L’agenzia delle Entrate, di fronte a proposte di soddisfacimento poco invitanti (spesso formulate in contesti liquidatori) sta sostenendo in alcuni casi che la transazione fiscale dovrebbe essere preferibilmente invocata (quanto meno per l’accordo di ristrutturazione), solo in presenza di uno stato di crisi reversibile e della dimostrata capacità dell’impresa di riacquistare redditività attraverso la pianificazione di interventi di natura economica e finanziaria.

Dal 15/11 un nuovo aiuto alle aziende in difficoltà

In circa 3 minuti spieghiamo le principali novità riguardanti la “composizione negoziata della crisi” operativa dal 15 novembre.

Transazione fiscale più facile … da imporre al Fisco

Il decreto legge 24 agosto 2021 n.118 sulla crisi d’impresa ha chiarito che la disciplina della transazione fiscale riguarda anche i casi in cui gli enti fiscali e previdenziali boccino la proposta (e non solo quelli in cui manchi il voto).

La transazione fiscale forzata non elimina il rischio penale

Imporre accordi al Fisco avendo scheletri nell’armadio non è una buona idea.

Anche il fallito può essere amministratore di srl

La Cassazione ha affermato che anche il fallito può fare l’amministratore di srl, a differenza di quanto avviene per le spa, per le quali il divieto resiste.

Credito abusivo? La Banca risarcisce … anche il fallimento.

La banca risarcisce il fallimento per i danni causati, se il credito concesso ha aggravato il dissesto della società. La Cassazione traccia così il limite tra finanziamento lecito e abusivo.

Concordato in continuità, occhio alle attestazioni generiche

Secondo la Corte di Appello di Venezia, non si può ricorrere al concordato in continuità quando l’attestazione è poco chiara o incompleta, o quando l’attività della società si trasforma in mera gestione di patrimoni.

Consultazione sindacale obbligatoria nella composizione negoziata

Nell’ambito dei risanamenti aziendali succede spesso che il piano industriale, già attestato ed approvato dai creditori, venga solo successivamente presentato ai sindacati e ai lavoratori

Riorganizzazione aziendale più sostenibile

Maggior tutela per i lavoratori dipendenti e maggiori dilazioni per i debiti privilegiati.