Blog

Vedi tutti gli articoli

Punito chi presta soldi senza fare preventive verifiche

Se la Banca ha concesso finanziamenti senza valutare il merito creditizio del debitore, ha in qualche modo contribuito a causare la crisi. E per tale motivo va punita. Così ha deciso il Tribunale di Napoli, in una recente sentenza. In particolare, i giudici partenopei hanno ritenuto che la scorretta valutazione della sostenibilità del debito da parte del finanziatore impedisce a quest’ultimo di opporsi al piano di fuoriuscita dai debiti proposto dal consumatore. Ma non è tutto. Il Tribunale di Napoli ha ritenuto di infliggere alla banca un’ulteriore punizione, consentendo al debitore anche il pagamento rateizzato per oltre un anno, nonostante il credito della banca fosse munito di privilegio. Il decreto del Tribunale di Napoli è del 9 giugno 2021, e ha omologato un piano del consumatore superando il dissenso della banca che aveva concesso il mutuo senza effettuare un esame approfondito del merito creditizio del debitore.

Fonte: sole24ore 23 Agosto 2021

Segui Studio Passantino su Facebook e Linkedin per essere sempre aggiornato!