Blog

Vedi tutti gli articoli

La piattaforma telematica per la Composizione Negoziata

Da ormai quasi 2 mesi è disponibile il portale di Unioncamere che consente l’accesso alla piattaforma telematica di richiesta di nomina dell’esperto per la composizione negoziata della crisi.

L’accesso alla piattaforma – tramite Spid o Cns/Token wireless o carta di identità elettronica – consente di visionare tutta la documentazione preliminare prevista dal decreto (test rapido, check-list eccetera) e di depositare istanza di nomina dell’esperto.

Una volta entrata nella piattaforma, la persona fisica sceglierà tra le anagrafiche collegate al proprio nominativo (di cui risulta legale rappresentante) quella interessata all’istanza, caricando codice Ateco dell’attività, fatturato dell’ultimo esercizio e numero dei dipendenti.

L’imprenditore dovrà poi evidenziare se si tratta di impresa sotto soglia, se ha redatto il test online sulla ragionevole perseguibilità del risanamento, se necessita di nuove risorse finanziarie urgenti per evitare un danno grave ed irreparabile all’attività aziendale, se intende avvalersi del regime di sospensione degli obblighi di ricapitalizzazione, e se appartiene a un gruppo.

La sezione successiva, relativa agli allegati, prevede il caricamento di tutti i documenti correlati, ultimato il quale l’istanza può essere inviata.

All’azienda sarà dunque assegnato un esperto che avrà il compito di individuare un percorso di risanamento e agevolare le trattative con i creditori.

Fonte: sole24ore 18 Novembre 2021

Contattaci per saperne di più !

E seguici su Facebook e Linkedin per essere sempre aggiornato!