Blog

Vedi tutti gli articoli

Credito abusivo? La Banca risarcisce … anche il fallimento.

La banca risarcisce il fallimento per i danni causati, se il credito concesso ha aggravato il dissesto della società. La Cassazione traccia così il limite tra finanziamento lecito e abusivo.

La vicenda trae origine dal ricorso del curatore contro la banca che aveva finanziato la società fallita con 3 milioni di euro, aggravando la sua situazione finanziaria. La Corte d’Appello aveva respinto la domanda del curatore considerandolo non legittimato ad agire in giudizio direttamente contro la banca, senza passare prima per un’azione di responsabilità nei confronti dell’amministratore della società, del quale la banca era stata semplicemente “complice”. Ma la Suprema corte sgombra subito il campo dall’equivoco chiarendo che il curatore può agire contro la banca per la concessione del credito che abbia avuto come conseguenza una diminuzione del patrimonio del fallito. La Cassazione specifica inoltre che il credito è da considerarsi abusivo quando effettuato con dolo o colpa, nei confronti di un’impresa che palesemente non ha concrete prospettive di superamento della crisi

Fonte: sole24ore 15 Settembre 2021

Segui Studio Passantino su Facebook e Linkedin per essere sempre aggiornato!